Liceo Artistico

Per il Lieo Artistico è possibile scegliere 2 specializzazioni: ARCHITETTURA E AMBIENTE o ARTI FIGURATIVE.

ARCHITETTURA E AMBIENTE

Tale indirizzo si caratterizza anche per la presenza di laboratori, nei quali lo studente sviluppa la propria capacità progettuale:

✔ il laboratorio della figurazione, nel quale lo studente acquisisce a sviluppa la padronanza dei linguaggi e delle arti  figurative;

✔ il laboratorio di architettura, nel quale lo studente acquisisce la

✔ il laboratorio di architettura, nel quale lo studente acquisisce la padronanza di metodi di rappresentazione specifici dell’architettura e dell’urbanistica;

✔ il laboratorio multimediale, nel quale lo studente acquisisce e sviluppa la padronanza dei linguaggi e delle tecniche della comunicazione multimediale;

✔ il laboratorio del design, articolato nei singoli settori della produzione artistica, nel quale lo studente acquisisce le metodologie proprie della progettazione degli oggetti;

✔ i laboratori di grafica e quello di moda, nel quale lo studente acquisisce la padronanza delle metodologie proprie di tali discipline.

L’Offerta Formativa del primo biennio del Liceo Artistico è stata concepita in modo da fornire agli studenti una conoscenza di carattere generale e orientativo rispetto alla scelta da operare nel secondo biennio. In particolare, è soprattutto il laboratorio che diviene il luogo deputato alla sperimentazione delle varie tecniche con cui lo studente è chiamato a confrontarsi, in vista di una scelta di indirizzo.

Gli obiettivi formativi previsti per questo indirizzo prevedono per gli studenti, a conclusione del corso di studio, conoscano gli elementi costitutivi dell’architettura, a partire dagli aspetti funzionali, estetici e dalle logiche costruttive fondamentali.

Gli studenti dovranno inoltre acquisire una adeguata metodologia nell’ideazione e nell’elaborazione di progetti, dalle ipotesi iniziali al disegno esecutivo, nonché una appropriata conoscenza dei codici geometrici da utilizzare come metodo di rappresentazione. Molto importante anche la conoscenza della storia dell’architettura, in particolare di quella moderna e dell’urbanistica come fondamento della progettazione.

Un ruolo decisivo viene attribuito anche alla consapevolezza della relazione esistente tra progetto architettonico e contesto storico, sociale e ambientale nella specificità del territorio.

Per la concreta applicazione di tutte le conoscenze acquisite, uno spazio significativo viene assegnato alla possibilità di usare tecnologie informatiche per la visualizzazione e la definizione grafico-tridimensionale dei progetti, nonché nell’applicazione dei principi della percezione visiva e della composizione della forma architettonica.

ARTI FIGURATIVE

Questo indirizzo si prefigge lo studio dei fenomeni estetici e la pratica artistica. Favorisce l’acquisizione dei metodi specifici della ricerca e della produzione artistica e la padronanza dei linguaggi e delle tecniche relative. Fornisce allo studente gli strumenti necessari per conoscere il patrimonio artistico nel suo contesto storico e culturale e per coglierne appieno la presenza e il valore nella società odierna. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per dare espressione alla propria creatività e capacità progettuale nell’ambito delle arti.

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

  • aver approfondito la conoscenza degli elementi costitutivi della forma grafica, pittorica e/o scultorea nei suoi aspetti espressivi e comunicativi e acquisito la consapevolezza dei relativi fondamenti storici e concettuali; conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva;

  • saper individuare le interazioni delle forme pittoriche e/o scultoree con il contesto architettonico, urbano e paesaggistico;

  • conoscere e applicare i processi progettuali e operativi e utilizzare in modo appropriato le diverse tecniche della figurazione bidimensionale e/o tridimensionale, anche in funzione della necessaria contaminazione tra le tradizionali specificazioni disciplinari (comprese le nuove tecnologie);

  • conoscere le principali linee di sviluppo tecniche e concettuali dell’arte moderna e contemporanea e le intersezioni con le altre forme di espressione e comunicazione artistica;

  • conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma grafica, pittorica e scultorea.

Gli sbocchi lavorativi sono rivolti a studi pittura, scultura, scenografia, restauro, design, ecc…

Il proseguimento degli studi è rivolto alle università di architettura, conservazione dei beni culturali, restauro e Accademia delle belle arti, scenografia, design, ecc…

PER MAGGIORI INFO O PER UN PREVENTIVO GRATUITO SCRIVI A:

info@scuolaonline.com

Piano degli studi del Liceo Artistico

  1° biennio 2° biennio 5° anno
1° anno 2° anno 3° anno 4° anno
Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti – Orario settimanale
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua  straniera 1 3 3 3 3 3
Storia e geografia 3 3      
Storia     2 2 2
Filosofia     2 2 2
Matematica* 3 3 2 2 2
Fisica     2 2 2
Scienze naturali** 2 2      
Chimica***     2 2  
Storia dell’arte 3 3 3 3 3
Discipline grafiche e pittoriche 4 4      
Discipline geometriche 3 3      
Discipline plastiche e scultoree 3 3      
Laboratorio artistico**** 3 3      
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica o Attività alternative 1 1 1 1 1
Totale ore 34 34 23 23 21
ATTIVITA’ ED INSEGNAMENTI SPECIFICI DEL CORSO:
Architettura e ambiente – Discipline progettuali: Architettura e ambiente
– Laboratorio di Architettura
Arti figurative
– Discipline pittoriche e laboratorio della figurazione pittorica
– Discipline plastiche/scultoree e laboratorio della figurazione