Chatta su WhastApp 333 21 377 58

Nuovo ordinamento del settore scolastico - Riforma Gelmini

Con l'anno accademico 2013/2014 entra in vigore a tutti gli effetti, per tutti gli anni di corso (eccetto le quinte classi), il passaggio  nuovo ordnamento delle scuole voluto dall'ex Ministro Gelmini.

L'importante cambiamento attuato, riguarda l'intero comparto degli indirizzi, il quale è composto, prima del riordino, da oltre 800 corsi sperimentali, 200 progetti assistiti e tantissimi altri percorsi, opzioni e sperimentazioni autonome, diverse e distinte da scuola a scuola con quadri orari a scelta e indipendenti, di licei, istituti tecnici e professionali. Questo con l'attuazione della riforma Gelmini, viene completamente snellito, ridotto e tagliato drasticamente, e il tutto viene riordinato e semplificato a soli 20 indirizzi di ordinamento uguali, obbligatori e unitari per tutta l'Italia, venendo abolite, cancellate, eliminate e tagliate definitivamente tutte le sperimentazioni, i progetti assistiti, le opzioni a scelta e i tirocini dei licei, istituti tecnici e professionali precedentemente esistenti. L'insegnamento della lingua inglese diventerà obbligatorio per tutto il quinquennio (3 ore alle settimana, tranne nel Liceo Linguistico, dove si svolgono 4 ore nel biennio e 3 nel triennio), in ogni tipo di istituto superiore italiano esistente. L'insegnamento delle materie scientifiche (matematica, fisica, biologia, scienze naturali, astronomia, disegno tecnico) viene anch'esso potenziato in alcuni specifici indirizzi

Riordino dei licei

Tutte le sperimentazioni, i corsi autonomi e le opzioni sperimentali liceali, vengono semplificate, riordinate e riportate in 6 effettivi licei di ordinamento obbligatorio:

1. Liceo delle scienze umane 2. Liceo artistico 3. Liceo classico 4. Liceo scientifico 5. Liceo linguistico 6. Liceo musicale o coreutico.

Nella maggior parte dei 6 licei riformati si studia una sola e unica lingua straniera (ovvero l'inglese) per tre ore la settimana dal primo al quinto anno, ad eccezione nel Liceo delle scienze umane - Opzione Economico-sociale nel quale si studia anche una seconda lingua straniera (al posto del latino) e del Liceo Linguistico, nel quale si studiano per tutto il quinquennio ben 3 lingue straniere.

Nuovo ordinamento Vecchio ordinamento Novità principali

Liceo classico

Indirizzi, Sperimentazioni e opzioni varie Viene introdotto in ordinamento lo studio della lingua inglese per l'intero quinquennio.
Liceo scientifico

Liceo scientifico

Liceo Scientifico-tecnologico (con varie sperimentazioni)

Verrà rafforzato lo studio delle materie scientifiche. Saranno disponibili due indirizzi:

  • tradizionale
  • opzione scienze applicate

Liceo linguistico

(Unico indirizzo)

Indirizzi, progetti, sperimentazioni e opzioni varie Si studieranno tre lingue straniere dal primo anno.
Liceo artistico

Liceo artistico

Istituto d'arte

A partire dal terzo anno di studi avranno sei indirizzi tra cui si potrà scegliere:

  • arti figurative
  • architettura e ambiente
  • design
  • audiovisivo e multimediale
  • grafica
  • scenografia
Liceo musicale e coreutico

Liceo musicale

Liceo coreutico

Saranno disponibili due indirizzi:

  • musicale
  • coreutico
Liceo delle scienze umane Liceo socio-psico-pedagogico
Liceo delle scienze sociali
Si studiano, tra le altre materie, antropologia, sociologia, psicologia e pedagogia. Saranno disponibili due indirizzi:

  • tradizionale
  • opzione economico-sociale

 

Riordino degli istituti tecnici

Con il riordino degli istituti si passa da 10 settori e 39 indirizzi a 2 settori e 11 indirizzi. Le ore scolastiche passano da 36 (eventualmente anche da 50 minuti) a 32 (da un'ora effettiva). Le ore di laboratorio passano da 1122 a 264 ore nel biennio e con 891 ore nel triennio. L'insegnamento della lingua inglese e delle scienze integrate (biologia, fisica, chimica) viene intensificato. L'impostazione sarà 2+2+1: durante il primo biennio si studiano materie comuni, mentre durante il secondo biennio si studiano la materie dell'indirizzo scelto. L'ultimo anno sono presenti tirocini, laddove disponibili. Il mondo scolastico e quello lavorativo vengono messi in stretto contatto, offrendo la possibilità agli studenti di fare tirocini, per introdurli al mondo del lavoro.

Nuovo ordinamento Indirizzo Vecchio ordinamento
Istituto tecnico,
settore economico
Amministrazione, finanza e marketing Istituto tecnico commercilae
Turismo Istituto tecnico per il turismo
Istituto tecnico,
settore tecnologico
Meccanica, meccatronica ed energia Istituto tecnico industriale (indirizzi di meccanica)
Trasporti e logistica Istituto tecnico nautico
Istituto tecnico aeronautico
Elettronica ed elettrotecnica Istituto tecnico industriale (indirizzi di elettronica)
Informatica e telecomunicazioni Istituto tecnico industriale (indirizzo di informatica)
Grafica e comunicazione Istituto tecnico industriale (indirizzo telecomunicazioni, arti grafiche)
Chimica, materiali e biotecnologie Istituto tecnico industriale (indirizzo di chimica)
Sistema Moda Istituto tecnico industriale indirizzi di arti tessili)
Agraria, agroalimentare ed agroindustria Istituto tecnico agrario
Costruzioni, ambiente e territorio Istituto tecnico per geometri
Istituto tecnico industriale (indirizzi di edilizia)

 

Riordino degli istituti professionali

Gli Istituti professionali erano suddivisi in 5 settori con 27 indirizzi, mentre con la riforma vengono suddivisi in due macrosettori con 6 indirizzi. Come per gli istituti tecnici le ore verranno ridotte a 32 per settimana. Rispetto agli istituti tecnici avranno però più autonomia, dal 25% al primo anno fino al 40% in quinta. Il quinquennio sarà strutturato in due bienni e un quinto anno singolo. Saranno disponibili meno ore di laboratorio e tirocini esterni.

Nuovo ordinamento Indirizzo Vecchio ordinamento
Istituto professionale,
settore dei servizi
Agricoltura e sviluppo rurale Istituto professionale per l'agricoltura e l'ambiente
Socio-sanitario Istituto professionale per i servizi sociali
Istituto professionale per odontotecnico
Enogastronomia e ospitalità alberghiera Istituto professionale per servizi alberghieri e ristorazione
Servizi commerciali Istituto professionale per il commercio
Istituto professionale,
settore industria e artigianato
Produzioni artigianali e industriali Istituto professionale per l'industria e l'artigianato
Istituto d'arte
Manutenzione e Assistenza tecnica  

 

Nuove Scuole 2.0 è una scuola online che rappresenta l’unione di più di 30 Scuole Paritarie sparse per la Penisola, che rivolgono un offerta formativa alle persone che non hanno la possibilità di frequentare “fisicamente” un corso scolastico diurno o serale.

SCUOLA MEDIA

Per alunni con particolari problematiche di frequenza, possiblità di esami in sede per l'idoneità alla classe seconda e terza nonchè ESAMI DI TERZA MEDIA DA PRIVATISTI.
Per maggiorni informazioni CLICCA QUI

CONTATTACI

Nuove Scuole 2.0
0621129147
08118088435
0282396464
 [email protected]
scuolaonline