Chatta su WhastApp 333 21 377 58

Insegnamento nelle scuole private: è serio o sono meglio le scuole pubbliche?

La scuola pubblica e quella privata sono antagoniste da sempre. Le differenze sono tante e 60-70 anni fa erano ancora di più. Un tempo il fatto di pagare aveva anche vantaggi sull’andamento dei voti, andando a discapito della qualità dell’insegnamento. Questo perché le scuole, prevalentemente in mano ad associazioni religiose, contavano molto su benefattori e ne attendevano le donazioni. Oggi le cose sono molto cambiate l’istituzione privata ha delle rette da pagare, ma non è certo in attesa di donazioni e non ha alcun interesse a favorire gli studenti. La qualità è alta quindi anche nell' insegnamento scuole private, anzi, oggi si può dire che sia tante volte anche migliore. Cerchiamo di capire perché analizzando le differenze.

Costi e strutture

La scuola pubblica ha un costo relativamente basso e sono esclusi i costi dei libri e dei materiali di studio. Le strutture sono vetuste e fatiscenti ed eventuali laboratori, quando presenti, non vengono mai usati. I corsi extra per il recupero delle materie, per gli studenti che hanno qualche difficoltà, sono rari. Inoltre in classe, visto il numero elevato degli stessi, l’insegnante non riesce a prestare particolare attenzione alle esigenze del singolo. Di fatto queste scuole, quindi, non sono in grado di offrire un servizio sufficiente, perché di fatto non hanno gli strumenti per farlo.

La scuola privata ha un costo elevato, ma di solito sono compresi i libri e i materiali necessari per l’apprendimento. Le strutture sono curate e sicure, gli strumenti a disposizione sono sempre all’avanguardia, perché i servizi che si vogliono offrire devono essere al top. Questo vale ancora di più per le scuole online private, che utilizzano sistemi innovativi come videoconferenza e comunicazione via web. Gli alunni per classe sono circa 10, quindi l’insegnante ha tutto il tempo di curare l’insegnamento per ognuno. Se gli studenti hanno necessità di ripetere o approfondire un argomento di solito qui c’è piena disponibilità da parte della scuola.

insegnamento scuola privata

Qualità didattica e insegnanti

La bravura degli insegnanti è relativa e dipende dalla preparazione degli stessi: ci sono docenti bravi e quelli meno bravi. In una scuola pubblica la selezione degli insegnanti, però, avviene per graduatoria e non per meritocrazia. In sostanza se un docente è meno preparato, ma è in graduatoria prima di un docente d’eccellenza, comunque verrà preso il primo. Diversamente, nella scuola privata (e il discorso vale anche in quella online) gli insegnanti vengono accuratamente selezionati dal dirigente, hanno tutti curriculum ottimi e referenze. L’ insegnamento scuole private di conseguenza è sempre eccellente e di livello. Nella scuola pubblica, invece, dipende dalla fortuna. Se nelle prime il docente si rivelasse inadeguato o impreparato, verrebbe sostituito. Nelle seconde non si può invece fare nulla e gli studenti, ahimé, dovrebbero comunque continuare a ricevere l’insegnamento da quel docente.

Difficoltà a terminare gli studi

Nella scuola pubblica un eccesso di studenti rappresenterebbe un problema, quindi se è pur vero che le promozioni non vengono fatte a caso, è controproducente bocciarli e fare ripetere l’anno. Per questo tante volte nel pubblico vengono valutate molto anche la situazione familiare e l’impegno, cosa molto toccante da un lato, ma che dall’altra penalizza ovviamente la qualità dell’insegnamento. Un professore che promuove i suoi studenti, inoltre, ha il vantaggio di non dovere preparare corsi di recupero e nemmeno affrontare genitori accaniti. Le scuole private (anche quelle online) potrebbero avere tutto l’interesse di bocciare gli studenti per motivi economici, eppure questo non accade (o accade molto di rado). Perché? La risposta è semplice. Quello che vige in queste scuole sono la meritocrazia e l’attenzione al recupero dello studente. In queste scuole essendo molti meno gli alunni per classe (e sono ancora di più nelle scuole online), essi vengono seguiti di più e riescono a recuperare più facilmente eventuali lacune.

Valore del titolo di studio conseguito

Il titolo di studio conseguito è ufficialmente il medesimo sia nelle scuole private che in quelle pubbliche. Ed è anche lo stesso delle scuole online, infatti gli esami finali, anno per anno, vengono sempre fatti in un istituto fisico. Il prestigio del titolo è lo stesso e quello che conta, di fatto, è l’effettiva preparazione dello studente che ci si augura sia di buon livello. Nelle scuole private, un elemento di importanza non indifferente, è che tante volte i docenti restano comunque a disposizione degli studenti per tempo, dando loro consigli importanti per la scelta didattica futura o per l’inserimento nel mondo del lavoro.

Nuove Scuole 2.0 è una scuola online che rappresenta l’unione di più di 30 Scuole Paritarie sparse per la Penisola, che rivolgono un offerta formativa alle persone che non hanno la possibilità di frequentare “fisicamente” un corso scolastico diurno o serale.

SCUOLA MEDIA

Per alunni con particolari problematiche di frequenza, possiblità di esami in sede per l'idoneità alla classe seconda e terza nonchè ESAMI DI TERZA MEDIA DA PRIVATISTI.
Per maggiorni informazioni CLICCA QUI

CONTATTACI

Nuove Scuole 2.0
0621129147
08118088435
0282396464
 [email protected]
scuolaonline