Chatta su WhastApp 333 21 377 58

Studiare in Italia vivendo all’estero: i vantaggi di un mood che sta spopolando

Se si vuole imparare una lingua, si sa, la cosa migliore è apprenderla nel Paese madrelingua. Molte volte chi la studia in un corso in Italia, infatti, indipendentemente dalla qualità dello stesso, non si trova bene nell’uso fluente della lingua perché un conto è lo studio in classe e un altro l’uso del linguaggio nella quotidianità. È per questo motivo che per imparare una lingua straniera sono sempre di più coloro che scelgono di seguire dei corsi all’estero, di fare un anno di scambio durante il proprio percorso scolastico (di solito è la quarta superiore) o di trasferirsi per un periodo in un altro Stato lavorandoci e frequentando gente del posto.

Il motivo fondamentale di queste scelte è quello professionale e le ragioni sono reali. Conoscere le lingue è indispensabile in un mondo globalizzato e questo riguarda tutti i settori commerciali. Per questo la conoscenza di una seconda lingua, oltre alla propria, come requisito è davvero fondamentale non solo per fare carriera, ma anche proprio per essere assunti in un buon posto di lavoro. Se al giorno d’oggi sono molto richieste le lingue orientali, l’inglese resta ancora la lingua più diffusa a livello globale.

studiare scuola online

Parlare e comprendere una lingua ad alto livello

Apprese le basi della lingua, più che la frequenza di tanti corsi di approfondimento e il conseguimento dei conseguenti attestati, quello che permette di imparare una lingua davvero è l’uso nella quotidianità. Vivere qualche periodo all’estero permette non solo di parlare correttamente, con la giusta fonetica e tono, ma anche di comprendere quello che viene detto dalle altre persone. La comprensione è, infatti, spesso la cosa con cui, anche ad alto livello, le persone hanno più difficoltà. Un madrelingua tende, infatti, a mangiarsi le parole a volte e parlando rapidamente non lo si comprende proprio, se non si diventa davvero abili.

Lo stesso vale per un colloquio in lingua straniera con persone per cui lo stesso idioma non è a loro volta la madrelingua. Ogni lingua ha le sue peculiarità e cadenze che si riversano poi anche nel parlare una lingua straniera. Per questi motivi, parlare ad alto livello una lingua che non sia la propria con un’altra persona nelle stesse condizioni a volte diventa ancora più complicato, a meno che non si sia davvero fatta propria la conoscenza di quella lingua, quasi come un madrelingua.

studiare scuola online

Come far propria una lingua?

Come anticipato, il modo migliore per imparare una lingua è quello di trascorrere un periodo nel Paese madrelingua. Una volta sul posto non necessariamente è indispensabile frequentare un corso intensivo 6 giorni su 7, ma è sufficiente anche un appuntamento settimanale (per chiedere delucidazioni e approfondire la grammatica) cercando piuttosto di fare tante e variegate relazioni sociali, magari evitando i propri connazionali per non cadere nella tentazione di parlare italiano (o almeno così dicono).

Parlando con tante persone diverse, lavorando, facendo attività di gruppo sarà possibile far proprio il linguaggio con una rapidità sorprendente. Contemporaneamente si potrà anche fare un’esperienza unica e conoscere una nuova cultura. Una volta tornati, il fatto di aver vissuto e lavorato in un Paese straniero sarà un elemento distintivo del proprio curriculum e, volendo, basterà richiedere di fare direttamente l’esame a una scuola di lingua per ottenere le certificazioni linguistiche.

studiare scuola online

Studiare con scuole online e vivere all'estero: imparare una lingua

Diplomarsi, laurearsi in Italia e vivere all’estero: com’è possibile? Se è vero che oggi è possibile per gli studenti delle scuole superiori fare un anno all’estero e che anche durante la laurea esiste la formula Erasmus, a volte il periodo è più corto di quello che si vorrebbe e le limitazioni che si hanno sono diverse. A volte lo studente, pur usando la lingua in ambiente scolastico, è concentrato più a capire gli argomenti in lingua straniera per passare i test che a farla propria. Per questo motivo, sono sempre di più coloro che scelgono di frequentare i corsi di laurea o le scuole superiori nelle scuole online telematiche, seguendo le lezioni da un domicilio all’estero.

Normalmente si tratta di persone con la maggiore età, che avevano sospeso gli studi dopo le medie e li vogliono riprendere o che vogliono un secondo diploma, arricchendo il proprio curriculum anche con una conoscenza ad alto livello di una lingua straniera. In tutti i casi, per studiare con scuola online è sufficiente una connessione internet per accedere alle lezioni, interagire con il proprio tutor, scaricare i materiali indispensabili. L’unico appuntamento per cui devono rientrare è l’esame finale a fine anno che per essere valido deve essere sostenuto di persona preso la sede fisica.

Le lezioni alla scuola online sono quando lo studente ha disponibilità. Tutto dipende da quello che decide di fare all’estero: lavoro, corsi di lingua etc. Questa formula scolastica permette di essere seguita da casa in caso di impegni lavorativi, familiari, logistici ed è l’ideale per chi non ha la possibilità di recarsi fisicamente in sede quotidianamente, come nel caso di chi sta trascorrendo un periodo all’estero.

Nuove Scuole 2.0 è una scuola online che rappresenta l’unione di più di 30 Scuole Paritarie sparse per la Penisola, che rivolgono un offerta formativa alle persone che non hanno la possibilità di frequentare “fisicamente” un corso scolastico diurno o serale.

SCUOLA MEDIA

Per alunni con particolari problematiche di frequenza, possiblità di esami in sede per l'idoneità alla classe seconda e terza nonchè ESAMI DI TERZA MEDIA DA PRIVATISTI.
Per maggiorni informazioni CLICCA QUI