Orientamento-scolastico

Orientamento scolastico: quale scuola scegliere dopo le medie?

L’orientamento scolastico è fondamentale nel momento del passaggio dalla scuola di primo grado (medie) a quella di secondo grado (superiori). In questa fase della vita molti ragazzi si sentono completamente disorientati e non sanno proprio come scegliere il proprio percorso formativo futuro. Eppure, si tratta di una decisione importantissima che avrà inevitabilmente delle conseguenze nel lungo termine. Per questo motivo negli ultimi anni l’orientamento scolastico è stato valorizzato sempre di più ed il MIUR ha pubblicato di recente un documento che può rivelarsi molto utile per gli studenti, per fare in modo che possano scegliere quale scuola superiore frequentare una volta che avranno terminato le medie. Oggi vediamo proprio quali sono le alternative che si prospettano ai ragazzi per quanto riguarda la scuola superiore. Attualmente il sistema formativo italiano prevede 6 tipologie di liceo, gli istituti professionali divisi in 2 settori con 6 indirizzi e gli istituti tecnici, suddivisi anch’essi in 2 settori con 11 indirizzi differenti.

Orientamento-scuola

Orientamento scolastico: quando e perchè scegliere il liceo

Il liceo è una scuola superiore che offre un bagaglio di conoscenze variegato, con la possibilità di ottenere una specializzazione nell’indirizzo che si sceglie in fase d’iscrizione. Va detto che per quanto riguarda gli sbocchi professionali, questa scuola è indicata per coloro che intendono intraprendere un percorso universitario. Come abbiamo accennato, ad oggi esistono 6 tipologie di liceo ed ognuna di queste approfondisce determinate materie specifiche:

  1. Il LICEO CLASSICO è indicato per coloro che hanno una predisposizione per le materie umanistiche. Diverse ore sono dedicate allo studio del latino e del greco, mentre le discipline scientifiche vengono affrontate in modo meno dettagliato rispetto ad italiano, storia, filosofia.
  2. Il LICEO SCIENTIFICO è indicato per chi vuole ottenere una formazione prevalentemente scientifica, senza però rinunciare allo studio delle materie umanistiche, latino compreso.
  3. Il LICEO LINGUISTICO approfondisce lo studio di 3 lingue e culture straniere, offrendo comunque una buona formazione di base in campo umanistico e scientifico.
  4. Il LICEO ARTISTICO è indicato per coloro che hanno uno spiccato interesse per l’arte e prevede, dopo il biennio, diversi laboratori pratici per esprimere la propria creatività e mettere alla prova le proprie abilità figurative, pittoriche, progettuali, ecc.
  5. Il LICEO COREUTICO E MUSICALE approfondisce lo studio della danza e della musica, fornendo al contempo una formazione completa.
  6. Il LICEO DELLE SCIENZE UMANE è indicato per coloro che vogliono approfondire le tematiche sociali, psicologiche e pedagogiche.

Orientamento-scolastico

Orientamento scolastico: quando e perchè scegliere un istituto professionale o tecnico

L’istituto professionale e l’istituto tecnico sono scuole che permettono l’accesso diretto al mondo del lavoro, ma offrono anche la possibilità di proseguire gli studi iscrivendosi all’università o ad altri istituti di formazione specialistici.

Gli ISTITUTI PROFESSIONALI sono 2, con 6 indirizzi differenti:

  1. Settore SERVIZI (possibilità di scegliere tra i seguenti indirizzi: servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera, servizi socio-sanitari, servizi commerciali, servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale);
  2. Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATO (possibilità di scegliere tra i seguenti indirizzi: manutenzione e assistenza tecnica, produzione industriali e artigianali).

Gli ISTITUTI TECNICI sono 2, con 11 indirizzi differenti:

  1. Settore TECNOLOGICO (indirizzo informatica e telecomunicazioni, elettronica ed elettrotecnica, costruzioni ambiente e territorio, meccanica meccatronica ed energia, chimica materiali e biotecnologie, agraria agroalimentare e agroindustria, trasporti e logistica, grafica e comunicazione, sistema moda);
  2. Settore ECONOMICO (indirizzo amministrazione finanza e marketing oppure turismo).