Chatta su WhastApp 333 21 377 58

Maturità 2020: le principali ultime novità e informazioni utili

Ormai il primo trimestre della scuola superiore è terminato e fra qualche giorno tutti i ragazzi saranno tranquilli a casa. Coloro che però nel 2020 dovranno affrontare la nuova maturità probabilmente non saranno poi nemmeno troppo tranquilli.

La nuova maturità prevede due scritti e un colloquio orale che verterà su tutte le discipline. La prima prova scritta sarà quella di italiano, con sette tracce fra le quali scegliere. La seconda invece avrà come argomento le materie caratterizzanti l’indirizzo di scuola a cui lo studente è iscritto. Al colloquio orale invece si parlerà di più discipline affrontate durante l’anno a discrezione dell’interrogatore.

Tutto questo però lo sappiamo già da qualche tempo, ci sono però degli aggiornamenti sulla maturità 2020. Ecco quali sono.

La traccia di storia nella prima prova

Le ultime novità relative alla maturità sono riguardanti il tema di storia. Nelle sei ore a disposizione lo studente può scegliere fra l’analisi del testo, il testo argomentativo, il tema di attualità che sarà vicino alle esperienze dei maturandi. Il testo argomentativo (tipologia di traccia B) può avere argomento artistico, letterario, filosofico, economico, sociale, tecnologico e storico. Il MIUR per il prossimo anno ha stabilito che per la traccia B il tema sarà di storia.

Il colloquio orale: argomento ad estrazione

Un’altra news ci sarà relativamente al colloquio orale. Questo, che è l’ultimo step della maturità, consiste in un’interrogazione incrociata sulle diverse discipline affrontate durante l’anno. Si tratta della prova più temuta forse perché si sarà soli davanti a commissari interni, ma anche a commissari esterni, quindi del tutto sconosciuti.

Una delle novità è che l’argomento di partenza dell’interrogazione non sarà più deciso tramite estrazione ma sarà a discrezione della commissione sulla base di materiali scelti in precedenza dalla stessa e dichiarati prima degli esami. Lo studente quindi non avrà poi grandi sorprese, per sua fortuna.

Parte integrante del colloquio sarà anche la presentazione della propria relazione sull’esperienza di alternanza scuola lavoro. Per finire verranno fatte le domande sulle attività di Cittadinanza e Costituzione.

Prove Invalsi e alternanza scuola lavoro: indispensabili per l’ammissione alla maturità

La prima preoccupazione degli studenti dovrebbe essere quella di essere ammessi all’esame di maturità, cosa che da quest’anno non sarà scontata. Sarà infatti il Consiglio di classe a decidere a giugno se lo studente ha le carte in regola per sostenere le prove. Ovviamente i requisiti non saranno tuttavia soggettivi ma piuttosto oggettivi. Lo studente dovrebbe, per esempio, avere la sufficienza in tutte le materie.

Se tuttavia in qualche materia (una o più) non avesse una votazione dal sei, corrispondente appunto alla sufficienza, allora starà al consiglio deliberare l’ammissione o meno all’esame. In ogni caso si dovrà presentare un’adeguata motivazione. Importante anche la condotta che dovrà necessariamente essere quantomeno sufficiente (sei). Lo studente dovrà altresì essere stato presente almeno il 75% del monte ore annuale.

La grande novità, tuttavia, è rappresentata ai fini dell’ammissione alla maturità 2020 la partecipazione dello studente alle prove Invalsi e il completamento dell’alternanza scuola-lavoro. In realtà questo obbligo si sarebbe dovuto applicare già nel 2018 ma di fatto si è rimandato di un anno.

Nuove Scuole 2.0 è una scuola online che rappresenta l’unione di più di 30 Scuole Paritarie sparse per la Penisola, che rivolgono un offerta formativa alle persone che non hanno la possibilità di frequentare “fisicamente” un corso scolastico diurno o serale.

SCUOLA MEDIA

Per alunni con particolari problematiche di frequenza, possiblità di esami in sede per l'idoneità alla classe seconda e terza nonchè ESAMI DI TERZA MEDIA DA PRIVATISTI.
Per maggiorni informazioni CLICCA QUI

CONTATTACI

Nuove Scuole 2.0
0621129147
08118088435
0282396464
 [email protected]
scuolaonline