nuovi licei

I nuovi licei scientifici: conoscili per scegliere quello giusto

Conseguita la Licenza media è il momento di decidere che tipo di scuola superiore frequentare. Una delle scelte più gettonate è ancora oggi quella dei licei, lo scientifico in particolare è di certo quello più scelto e con maggiori iscrizioni in assoluto. I motivi sono diversi, in ogni caso si tratta di un istituto perfetto specie per chi ha una naturale predisposizione per le materie scientifiche o comunque una forma mentis logica.

Il Liceo Scientifico è un’istituzione del 1923 ed è nato per sostituire il Liceo Moderno per rafforzarne il contenuto di Fisica e Matematica. In realtà all’inizio le ore umanistiche rispetto alle scientifiche erano ancora di più, almeno sino a quando non è stato rinnovato ulteriormente negli anni Quaranta. Ancora oggi il Latino allo Scientifico, nella sua formula più ordinaria, è una materia importante.

Matematica, Fisica, Scienze sono in questo liceo le materie caratterizzanti, anche se restano di rilievo anche il latino, come detto, la Letteratura Italiana, Lingua, Storia, Filosofia. L’obiettivo di questo liceo è infatti quello di assicurare agli studenti anche una cultura di tipo umanista solida, visto che l’obiettivo è padroneggiare proprio il nesso fra materie scientifiche e umanistiche.

Due indirizzi alternativi: i nuovi licei

In alternativa al Liceo Scientifico ordinario oggi gli studenti possono scegliere anche due percorsi opzionali, due articolazioni dove nello specifico si dà spazio ad altre materie a discapito del latino che viene del tutto eliminato. Le due articolazioni, cioè i nuovi licei, sono le seguenti:

Liceo delle Scienze Applicate

Nel Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate, come si può dedurre dal nome stesso, viene sostanzialmente dato maggior spazio alle materie caratterizzanti, come scienze e (la nuova) informatica, con particolare attenzione alle sperimentazioni pratiche effettuate in laboratorio. In sostanza in questo liceo si imparano e si apprendono i concetti anche a partire da esempi operativi in laboratorio, quindi attraverso un approccio quindi scientifico. Questo modus operandi permette allo studente di guardare le cose con occhio critico, elaborando da sé le proprie considerazioni, partendo da una riflessione metodologica, sino alla scoperta scientifica.

In questo liceo viene sottolineata l’importanza del ruolo della tecnologia al giorno d’oggi che fa da mediatrice fra la scienza e la quotidianità. L’utilizzo di mezzi informatici in fase di analisi scientifica è fondamentale.

Liceo Sportivo

Nel 2011 è nato il Liceo Sportivo, un’articolazione decisamente alternativa fatta per i giovani atleti ed in generale per gli appassionati dello Sport che tuttavia non intendono rinunciare ad una preparazione culturale scientifica ed umanistica di livello. Nel caso del Liceo Sportivo lo studio del latino e della storia dell’arte vengono eliminati e viene anche decisamente ridotto il monte ore di Filosofia.

Tutto questo è necessario in questa opzione per lasciare spazio a materie come Diritto ed economia dello sport e per aumentare le ore dedicate a Scienze motorie e sportive e Scienze naturali. In questo liceo l’approccio anche nelle diverse materie è per quanto possibile inerente al mondo dello sport.