Maturità 2022 come funziona la seconda prova e quali gli argomenti

E’ primavera e si avvicinano le ultime settimane di scuola: per chi affronta la maturità 2022 cresce l’ansia dell’esame. Anche perché oltre alla prima prova esiste la seconda. Quando usciranno le tracce? Quale sarà il punteggio? Chi sceglierà le materie? Facciamo un po’ di chiarezza.

 

Maturità 2022, seconda prova cosa è

 

Il Decreto Legislativo n. 62 /2017 che si occupa degli esami di Stato riporta che obiettivo della seconda prova è “accertare le conoscenze, le abilità e le competenze … dello studente dello specifico indirizzo”. In sostanza, nella seconda prova si affrontano le materie caratterizzanti del corso di studi, quelle chiamate di indirizzo: per fare qualche esempio, al liceo linguistico sono le lingue straniere, al liceo scientifico matematica e fisica, per il classico latino e greco.

 

Maturità 2022, le materie della seconda prova

Spetta ogni anno al Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca (MIUR) scegliere e comunicare alle scuole le materie oggetto di seconda prova entro la fine di gennaio. In particolare per ogni indirizzo sono scelte due materie caratterizzanti. I docenti di riferimento di queste materie, perciò, sono già al lavoro per elaborare la prova.

Anche per quest’anno però c’è una novità: a scrivere le tre tracce saranno proprio i professori delle commissioni interne, che hanno tempo fino al 22 giugno. Già entro metà maggio, in realtà, le tre tracce dovrebbero essere pronte. Il giorno della prova sarà sorteggiata una delle tre tracce sulla quale gli studenti si cimenteranno.

 

Data, durata e votazione della seconda prova

La seconda prova scritta si svolgerà giovedì 23 giugno 2022 con una durata variabile a seconda dell'indirizzo. A seconda del liceo che si frequenta o dell'istituto tecnico scelto, sia le ore che addirittura i giorni a disposizione per completare l’esame cambiano.

Nella maggior parte dei casi la prova si svolge in un giorno, con una durata massima compresa tra le 6 e le 8 ore, ma ci sono delle eccezioni. Al classico, infatti, la durata massima della seconda prova sarà di 6 ore, mentre nei licei artistici si ha a disposizione un massimo di tre giorni, per 6 ore al giorno, tranne il sabato. Per quanto riguarda la seconda prova del liceo musicale e coreutico, invece, ci sono due giorni. In fondo alla traccia, comunque, ci sono le indicazioni sulla durata della prova e dopo quante ore si può già uscire, se si finisce il compito prima del termine massimo.

 

Per la seconda prova di maturità 2022, il voto massimo sarà 10, che si sommerà al punteggio ottenuto nel primo scritto e ai crediti. La correzione della seconda prova inizierà al termine dello svolgimento della stessa.

 

Maturità 2022, suggerimenti e consigli online

Numerosi siti, blog, video e spazi Social sono dedicati alle news, a consigli e aggiornamenti della maturità 2022, che coinvolge oltre 500mila maturandi. Il consiglio è di effettuare alcune ricerche utilizzando un motore di ricerca, per capire cosa offre il web. Non mancano gruppi su Facebook, Instagram e Telegram, attraverso i quali capire come preparati al meglio.

P.IVA 08722491217