Chatta su WhastApp 333 21 377 58

Prove Invalsi 2023: le date e le materie

 Il mese di marzo è mese di valutazione per i maturandi per assicurarsi l’accesso all’esame di Stato. Infatti devono obbligatoriamente superare le Prove Invalsi di matematica, italiano e inglese. L’obiettivo di questi test è la valutazione del livello delle competenze e conoscenze dello studente italiano e tracciare uno storico delle sue skill. Dopo le superiori verranno testate anche le medie e le elementari (le classi seconde e quinte). Per i maturandi le prove verranno effettuate al computer e per la prima volta quest’anno saranno un requisito di ammissione all’esame di maturità. Comunque non avranno alcuna influenza sull’esame finale. Le Prove Invalsi per le classi campione si svolgeranno dal 1 al 6 marzo 2023 e per le altre dal 1 al 31 marzo. Ogni istituto seleziona i giorni in base a questa finestra temporale tenendo conto delle proprie esigenze. La valutazione dell’inglese è una novità per gli studenti, il test verterà sull’uso e comprensione della lingua. Come detto prima queste prove sono obbligatorie e se ci si assenta la commissione istituirà una sessione suppletiva. I test sono obbligatori in presenza anche per chi studia online. Infatti sono sempre di più gli studenti che preferiscono frequentare le lezioni online senza distrazioni e perdite di tempo nella comodità di casa propria.

I test delle superiori

Il primo test è quello di italiano che dura 120 minuti e serve per valutare la comprensione del testo scritto. In questa prova sono presenti dalle 5 alle 7 unità di comprensione del testo e unità sulla riflessione della lingua italiana. In ogni unità saranno presenti dalle 7 alle 10 domande. Per quanto riguarda invece la prova di matematica gli studenti dovranno confrontarsi con i seguenti ambiti: algebra, numeri, relazioni e funzioni, dati e previsioni, spazio e figure. Ogni maturando dovrà dimostrare di riuscire a comprendere, risolvere e argomentare i vari problemi al quale verrà sottoposto. Ogni indirizzo ha una parte comune per il test Invalsi di matematica: quesiti di manutenzione (matematica base con la lettura di grafici e tabelle, calcolo delle aree, dei volumi e dei perimetri) e  quesiti di ricontestualizzazione (le domande richiedono l’acquisizione dei nuovi strumenti acquisiti durante gli ultimi due anni). Per quanto riguarda la Prova Invalsi di inglese è allineata in base al Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue QCER. Questo quadro prevede che ogni studente abbia raggiunto un livello di conoscenza della lingua paragonabile al B2. La prova sarà bi-livello B1/B2 per agevolare gli studenti.

I test nelle primarie e medie

 Per quanto riguarda le primarie ci saranno: la prima prova preliminare di lettura svolta solamente dalle classi campione, la prova di italiano e una di matematica (le seconde elementari non faranno il test di inglese). I test si svolgeranno il 5 e il 9 maggio 2023. Il 3 maggio ci sarà la prova di inglese per la quinta elementare. Ad aprile ci saranno le tre prove per la terza media (sempre italiano, matematica e inglese). Per le classi campione saranno tre giorni a scelta tra lunedì 3, martedì 4, mercoledì 5, mercoledì 12 aprile mentre per le altre classi dal 3 al 28 aprile.

Nuove Scuole 2.0 è una scuola online che rappresenta l’unione di più di 30 Scuole Paritarie sparse per la Penisola, che rivolgono un offerta formativa alle persone che non hanno la possibilità di frequentare “fisicamente” un corso scolastico diurno o serale.

SCUOLA MEDIA

Per alunni con particolari problematiche di frequenza, possiblità di esami in sede per l'idoneità alla classe seconda e terza nonchè ESAMI DI TERZA MEDIA DA PRIVATISTI.
Per maggiorni informazioni CLICCA QUI

CONTATTACI

Nuove Scuole 2.0
0621129147
08118088435
0282396464
 [email protected]
scuolaonline