Chatta su WhastApp 333 21 377 58

Il diploma di ragioneria nel 2023: una curiosità che potrebbe stupire

Non avere un diploma oggi vuol dire avere molte difficoltà nel trovare un impiego stabile e con uno stipendio dignitoso. Non è un mistero, infatti, che il mercato del lavoro italiano risulta essere piuttosto esigente: molti giovani, anche con la laurea, faticano ad inserirsi stabilmente con un lavoro fisso. La maggior parte di chi ha scelto di abbandonare gli studi, prima o poi si pente di averlo fatto. Oggi, però, è possibile rimediare all'errore recuperando gli anni persi con una scuola online, ottenendo così il diploma di maturità. Una delle figure più richieste oggi è quella del ragioniere, professione che comprende tutte le competenze tecniche necessarie per intervenire nelle aree legate all'amministrazione e alla liquidazione di aziende, patrimoni e singoli beni, perizie e consulenze tecniche, ispezioni e revisioni amministrative. Inoltre, si occupa di verificare e indagare sull'attendibilità di bilanci, conti, scritture e qualsiasi altro documento contabile a sostegno di imprese, enti pubblici e cittadini privati. Ma cosa fa il ragioniere? E come si ottiene il diploma di ragioneria?

Ragioniere: cosa fa

 Il Diplomato in Ragioneria si occupa della gestione economica-aziendale, sia a livello nazionale che internazionale. In particolare, ecco le sue attività:

  • verificare e redigere documenti aziendali;
  • utilizzare con maestria i software gestionali;
  • promuovere e controllare le vendite tramite strategie di marketing;
  • occuparsi di attività catastali;
  • svolgere adempimenti di natura fiscale.

Studiare ragioneria, ecco i vantaggi

 Uno dei diplomi di maturità che offre sicuramente maggiori opportunità nel mondo del lavoro è quello in ragioneria. Il motivo è semplice: questo indirizzo di studi offre una solida base di competenze, non solo teoriche ma principalmente pratiche. Ogni studente, infatti, ha la possibilità sin dall’inizio di entrare in contatto con gli strumenti aziendali e di marketing utilizzati dalle aziende nel loro operato. Lo studio di materie specifiche, che variano a seconda dell'indirizzo scelto e comunque specializzanti, come l'economia, il diritto e la finanza, grazie anche a un percorso quinquennale che consente di assimilare adeguatamente le varie nozioni, offre la possibilità di conseguire un diploma che agevola l'ingresso nel mondo del lavoro attraverso stage o tirocini.

Cosa si studia a ragioneria

 Diverse sono le discipline che compongono il percorso di studi in ragioneria: in generale, è certo che queste materie abbracciano diverse aree: lingue, diritto, economia, , matematica,  italiano, scienze, tecnologia, ecc. Molte di queste materie, se studiate in modo appropriato, consentono di ottenere un vantaggio nel mondo del lavoro una volta ottenuto il diploma. Si pensi, ad esempio, alle lingue: la ragioneria rappresenta uno dei pochi percorsi di studio che offre l'opportunità di conoscere e approfondire almeno due lingue.

 

Le richieste del mercato del lavoro attuale includono, infatti, professionisti con competenze trasversali in ambito informatico-contabile e linguistico. Una formazione tramite scuola online di ragioneria risulta quindi adeguata a rispondere alle nuove esigenze del mercato. Sfruttare le possibilità offerte dagli strumenti informatici rappresenta un'opportunità tangibile per accelerare il conseguimento della maturità. Per questo motivo, è possibile ottenere un diploma di ragioneria online che consente a tutti gli studenti di raggiungere i propri obiettivi. Per poter usufruire di questo servizio e ottenere finalmente il diploma ragioniere online, sono necessari un computer, una connessione a Internet e un browser per accedere alla piattaforma web. Il diploma di ragioneria online ha valore legale e consente l'iscrizione a tutti i corsi di laurea e agevola l'ingresso diretto nel mondo del lavoro. Tantissimi diplomati in ragioneria sono oggi contabili, bancari, assistenti in studi commercialisti e in generale nel settore statistico, finanziario ed economico in aziende private o presso enti statali.

Nuove Scuole 2.0 è una scuola online che rappresenta l’unione di più di 30 Scuole Paritarie sparse per la Penisola, che rivolgono un offerta formativa alle persone che non hanno la possibilità di frequentare “fisicamente” un corso scolastico diurno o serale.

SCUOLA MEDIA

Per alunni con particolari problematiche di frequenza, possiblità di esami in sede per l'idoneità alla classe seconda e terza nonchè ESAMI DI TERZA MEDIA DA PRIVATISTI.
Per maggiorni informazioni CLICCA QUI